Lucio Pardo | Kolòt-Voci

Tag: Lucio Pardo

Nella vecchia sartoria, tra le «pupe» e le «putele»

La storia di una famiglia ebrea triestina negli anni di «prima della prima guerra». E’ anche un accattivante «spaccato» familiare e sociale, nel quale molte persone potranno ritrovare qualche spezzone della loro storia nella loro città. Prima parte.

Lucio Pardo

Trieste, 1910. Da più di un anno, ormai, nelle vetrine del fotografo Cividini, in via San Nicolò 36, erano esposte alcune grandi fotografie. Sopra, un cartello intitolava: «Le belle famiglie triestine». Usavano molto, allora, i ritratti di gruppi familiari; e l’accordo professionista aveva pattuito, in alcuni casi, in cambio del compenso per la sua opera, la concessione di esporre i ritratti per il tempo che avrebbe ritenuto.

Continua a leggere »