Yisrael Beitenu | Kolòt-Voci

Tag: Yisrael Beitenu

Conversioni via fax

Domani il voto in Israele. Qualche confusione nell’articolo (come il laico Yisrael Beitenu guidato da ultra-ortodossi…), ma ci racconta di come le conversioni lampo e i matrimoni misti preoccupano oramai anche Israele

Anna Momigliano

Si vota il 22 gennaio, per eleggere il Parlamento e, di conseguenza, il governo (proprio come l’Italia, anche Israele è una democrazia parlamentare, tradizionalmente governata da una coalizione di più partiti). Il super favorito per guidare il prossimo governo è l’attuale primo ministro Benyamin Netanyahu: per queste elezioni il suo partito Likud (ovvero la destra “tradizionale”) si è fusa con la formazione ultra-nazionalista di Yisrael Beitenu (letteralmente “Israele è Casa Nostra”): complessivamente, la formazione Likud-Beitenu raccoglierebbe il 35% dei voti, stando all’ultimo sondaggio diffuso dal Canale 10 della televisione israeliana. Al secondo posto c’è il partito laburista(centro-sinistra), con il 16-17% dei voti, seguito da due formazioni religiose: la Casa Ebraica (Ha-Bayt Ha-Yehudi, molto vicina ai coloni), data intorno al 14% e il partito ultra-ortodosso Shas, che secondo il pronostico viaggia intorno al 12%.

Continua a leggere »