Offerte | Kolòt-Voci

Tag: Offerte

Prima condanna per Tzedakà forzata in Italia

La coppia di aguzzini costringeva madre e figlio con problemi psichiatrici a chiedere soldi per strada basandosi sulla “Zedaqah”, forma di sostegno ai bisognosi prevista nella Torah

Giuseppe Scarpa

Dovevano elemosinare tra le sinagoghe e i commercianti di origine ebraica della capitale. A costringere madre e figlio, entrambi con problemi psichiatrici, i loro vicini di casa. Gli inquilini della porta accanto li controllavano in ogni spostamento. Nella casa delle due vittime non c’erano le serrature così i loro aguzzini potevano entrare quando volevano. In giro per Roma ad accattonare dovevano poi chiedere in prestito i telefonini per comunicare ai carnefici ogni singolo spostamento. Una triste vicenda che si è verificata nel 2011 e che ieri ha portato alla condanna dei due responsabili L. M. e M. L. a 10 anni di reclusione. Entrambi colpevoli, secondo la corte d’Assise, del reato di riduzione in schiavitù.

Continua a leggere »