Menachem Emanuele Artom | Kolòt-Voci

Tag: Menachem Emanuele Artom

Il panino prosciutto e formaggio di Kippur

Una giornata di studi a Torino sulla figura di rav Menachem Emanuel Artom, il primo dei rabbini “cattivi”

Manuel Disegni

La tradizione ebraica delle lezioni commemorative, soprattutto quando sono dedicati al ricordo di un Maestro, prevede che alla rievocazione della sua figura e alle testimonianze dirette siano alternati momenti di studio vero e proprio. Si considera questo, infatti, il modo più adeguato a onorare la memoria di un rabbino. La seconda sessione del convegno Torath Chajim organizzato nei locali della Comunità ebraica torinese per ricordare rav Menachem Emanuele Artom z.l ha rispettato questo segno distintivo, trovando, fra le dotte lezioni rabbiniche, ampi spazi per soffermarsi sulla personalità di rav Artom, suo lascito umano e intellettuale.

Continua a leggere »

La posizione della donna ebrea in campo liturgico

Una questione che già 40 anni fa stava a cuore a un grande Maestro dell’ebraismo italiano. Dalla Rassegna Mensile di Israel del Febbraio-Marzo 1973

Menachem Emanuele Artom ztz”l

Per trattare della posizione della donna ebrea in campo liturgico, occorrerà prima di tutto ricordare quali sono le norme riguardanti l’esecuzione delle Mizvoth da parte delle donne ‑ norme che è bene chiarire ed illustrare per poter basare la trattazione del tema specifico della loro partecipazione, o non partecipazione, alla liturgia.

Continua a leggere »