Libano | Kolòt-Voci

Tag: Libano

Che cosa non si fa per l’unità dei cristiani

Hezbollah in Vaticano per salutare Bechara Boutros Rai. In fondo non è il “Partito di Dio”?

L’ingresso nel Sacro Collegio del Patriarca maronita Bechara Boutros Rai diventa occasione per ritrovare l’unità nazionale libanese in un momento estremamente delicato per gli equilibri politici e sociali del Paese dei cedri. Rappresentanti di tutte le fazioni e i gruppi politici e religiosi che compongono il mosaico libanese, presenzieranno nei prossimi giorni alle celebrazioni e ai momenti pubblici legati al Concistoro convocato a Roma da Benedetto XVI per la creazione di sei nuovi cardinali. In quell’occasione, anche il capo della Chiesa maronita riceverà dalle mani del Vescovo di Roma la berretta cardinalizia.

Continua a leggere »

Dal Ken Torino a Tzahal

Un bel libro autobiografico dell’autore delle Lettere inascoltate al Manifesto, Gabriele Levy. Una sinistra moderata e sionista, ma spesso timida.

Alisa Luzzatto

Ho letto il libro “Chissà cosa pensano i cammelli”, di Gabriele Levy, durante un viaggio in treno. L’ho, anzi, riletto, perché avevo già visto una versione precedente, pubblicata on line. E’ trascorso del tempo, quindi, per approfondimenti, riflessioni, ricordi, tra una stesura e l’altra.

Continua a leggere »