Labour | Kolòt-Voci

Tag: Labour

Il Labour ha un problema di antisemitismo? 

Jeremy Corbyn

Jeremy Corbyn

Il partito Laburista britannico ha da sempre un’attenzione particolare alle minoranze e alla diversità. Tuttavia recentemente si sta affollando di persone ostili ad Israele, personaggi che travalicano la legittima critica al Governo Israeliano per avvicinarsi sempre di più all’odio vero e proprio. Molti di questi personaggi, politici locali, anche con scarsa rilevanza, sono stati allontanati prima delle elezioni politiche di maggio 2015 per evitare imbarazzi, ma sono stati presto riammessi durante il nuovo mandato da segretario di Jeremy Corbyn. Alcuni di questi casi sono saliti agli onori della cronaca.

Gerry Downing, simpatico mattacchione trotskista e leader del gruppetto “Socialist fight” è stato espulso prima delle elezioni, formalmente per aver sostenuto un altro partito. Downing è stato presto riammesso tra i socialisti, nonostante in una lettera al Comitato Esecutivo Nazionale del partito abbia definito il gruppo “Labour Friends of Israel” come “un primo esempio della tecnica inventata dal Nazista Goebbels della Grande Bugia”. Il leader di Socialist Fight non è nuovo ad uscite da brividi: giustificò l’11 settembre come una reazione “all’oppressione” e asserì di “difendere l’ISIS” dai bombardamenti dell’imperialismo americano. Continua a leggere »