Hermann Cohen | Kolòt-Voci

Tag: Hermann Cohen

Hermann Cohen, ebreo aperto

Qualche utile precisazione su Hermann Cohen

Irene Kajon

Ho letto l’articolo di Ugo Volli “Suicidarsi ‘come ebrei’”, apparso su “Kolòt” il 5 febbraio. Non entro in merito alla questione, che il testo solleva, del rapporto tra valori etici dell’ebraismo (dalle leggi noachidi fino ai dieci comandamenti, all’idea messianica e a gran parte della Halachah) e situazione ebraica attuale nella Diaspora e in Israele. Si tratta di un problema difficile, che coincide con quello del rapporto tra regole etiche e vita quotidiana, etica e politica. Ciò non può essere affrontato nel corso di una nota. Vorrei soltanto, per amore di correttezza dell’informazione, segnalare come prendere Hermann Cohen a esempio di ebreo desideroso di germanizzarsi, fautore di una riconduzione dell’ebraismo al kantismo, pauroso di esporsi, preoccupato di non entrare in conflitto con l’ambiente culturale tedesco del suo tempo, quasi di nascondersi e di annullarsi come ebreo, come avviene nell’articolo, non corrisponda affatto al vero.

Continua a leggere »