Francesco Lotoro | Kolòt-Voci

Tag: Francesco Lotoro

Dopo gli ebrei a Trani arrivano gli antisemiti

Scritta nazista su un muro di Trani

Nico Aurora

«Bravata o non bravata, è accaduto a Trani, casa degli Ebrei, e questo non può passare inosservato. Poiché altri segnali vi erano stati, credo che una riflessione vada aperta e, intanto, mi auguro che chi di dover intervenga immediatamente per rimuovere quella orrenda scritta». A parlare è Francesco Lotor o, portavoce della comunità ebraica di Trani, che ieri sera, all’uscita dallo “shabbat”, ha avuto la sgradita sorpresa di venire a conoscenza, tramite la «Gazzetta», della comparsa a Trani di una scritta antisemita dai simboli e testi inequivocabili: la svastica, la doppia “S” e la frase «Juden raus (ebrei fuori)» , uno dei modi peggiori per dimostrare l’odio di una o più persone verso un popolo che la storia ha così profondamente segnato.

Continua a leggere »

La nostra musica

Breve saggio sulla musica ebraica

Francesco Lotoro*

Nessun popolo è così intimamente legato alla musica come quello ebraico e non sono già le arpe ritrovate negli scavi di Ur-Kasdim o la tradizione a confermarlo. Noi siamo in possesso di un Trattato di teoria musicale ebraica: è la Torà. Qual gran cosa è il Rotolo per eccellenza!

Continua a leggere »

Pasticcio a Trani

Francesco Lotoro in rappresentanza degli Ebrei di Trani

A: Prof. AMOS LUZZATTO, Rav Dr GIUSEPPE LARAS, Rav SHALOM BAHBOUT, Rav ROBERTO DELLA ROCCA

Esimii Dottori,

con la presente mi è gradito spedirVi stralcio da La Gazzetta del Mezzogiorno del 27.09.2004 nel quale si descrive la visita del Presidente dell’UCEI e della Assemblea Rabbinica Italiana avvenuta domenica scorsa a Trani. Nel contempo, tengo a esprimerVi anche a nome degli altri Ebrei di Trani che quanto ciò fatto (senza che gli Ebrei di Trani ne fossero a conoscenza) ci addolora. Non che informarci di quanto compete le VS prerogative istituzionali sia un nostro diritto; ma semplicemente per la comunione nell’ebraicità (dato anche il periodo, di intensa Teshuvà, del nostro calendario) che avrebbe fatto della VS visita un evento oltremodo lieto per la kehillà tranese. Continua a leggere »