Islamo-gauchisme e Islamo-fascismo | Kolòt-Voci

Islamo-gauchisme e Islamo-fascismo

Anselmo Calò

Nei giorni scorsi La Repubblica ha pubblicato alcuni interventi autorevoli sulla polemica in corso oltralpe sull’islamo-gauchisme. Su Moked, è intervenuto Francesco Moises Bassano con un interessante articolo. La polemica prende avvio da una dichiarazione della ministra del governo francese per l’Istruzione superiore, Frederique Vidal, secondo cui le università non sono immuni dall’islamo-gauchisme. La Vidal ha chiesto un’indagine al CNRS per verificare ciò “che è ricerca accademica e ciò che è militante”.

Il problema della contiguità tra frange della sinistra estrema e del movimento islamista è stato già segnalato nelle Università inglesi e americane. La risultanza maggiore di questa vicinanza non è la funzione di basista che i gruppi politici della sinistra potrebbero fornire ai terroristi islamici; bensì l’appoggio politico alle rivendicazioni delle componenti più estreme dell’Islam. Quelle posizioni che da una decina d’anni vengono anche definite islamo-fasciste.

I comportamenti dei militanti del Daesh, e in generale di tutta la galassia terrorista islamista, come il disprezzo della vita umana e di chiunque gli si opponga; l’organizzazione centralista e autoritaria dello Stato e dei gruppi stessi, richiama l’esperienza dei fascismi in Europa negli anni trenta e durante la seconda guerra mondiale.

Le parole d’ordine della politica gauchiste che sostengono le rivendicazione degli islamisti, sono l’anticolonialismo (questa è una vicinanza che viene da lontano, fin da quando la Gauche parteggiava per gli indipendentisti algerini) e più di recente l’antiamericanismo e l’antisionismo. Nelle Università europee e americane il BDS anti israeliano è sostenuto soprattutto dagli studenti (e talvolta dai docenti) della sinistra.
Tra gli interventi pubblicati da La Repubblica c’è anche quello di Tahar Ben Jelloun che definisce la doppia parola islamo-gauchiste inappropriata e portatrice di discordia perché semina paura verso l’Islam in generale.
L’islamismo, a detta di Ben Jelloum, “è una deriva ideologica del fondamentalismo in nome dell’Islam e non appartiene né alla sinistra tradizionale né tantomeno all’estrema. Sono due mondi diversi e persino opposti (…) tra i due non c’è nessun collegamento (…) mescolarli è una manipolazione perché l’islamismo omicida è più simile al fascismo”
Tuttavia la negazione del grande scrittore marocchino non ci convince. È chiaro che Islam e Islamismo sono due cose diverse, e che l’islamismo non potrà mai condividere nulla con la sinistra. Ben Jelloun teme che l’accostamento tra Islamismo e sinistra danneggi la posizione dell’Islam e dei musulmani in Francia, i quali in realtà rifuggono da entrambe le ideologie.

Credo che il problema nell’esposizione di Ben Jelloun sia mal recepito. L’islamo-gauchisme è quel fenomeno che porta certa sinistra a sposare la causa delle rivolte arabe, e non solo quelle della ormai dimenticata primavera del 2010; ma ogni occasione di contrapposizione all’Occidente, in nome di una lotta al Capitalismo e al Neo-colonialismo; dalle Guerre nel Golfo, al confronto con lo Stato islamico, fino a quello con l’Iran. La contrapposizione è ancora più accentuata in relazione alle guerre arabo-israeliane, affidandone ogni responsabilità a Israele e, per traslazione, agli ebrei. Una traslazione che compiono anche gli islamisti. Diciamo per intenderci che l’islamo-gauchisme è parte del terzomondismo che dalla seconda metà del secolo scorso ha caratterizzato la sinistra, incoraggiato in chiave antioccidentale dall’Unione Sovietica. Una posizione politica che è rimasta minoritaria nella sinistra, ma che ancora serpeggia in quella estrema, con forti venature antiamericane e antisemite.

Quel che sorprende, e ha ragione Ben Jelloun, è che la sinistra estrema si accosti ad organizzazioni fondamentaliste e fasciste. Se l’incontro con le posizioni islamiste di taluni studiosi di sinistra influenzino sensibilmente la ricerca accademica in Francia o altrove, non lo saprei dire, ma che una certa editoria spacci per ricerca tali posizioni politiche avviene piuttosto di frequente.

https://moked.it/blog/2021/03/03/analisi-scorretta-islamo-gauchisme-e-islamo-fascismo/