Netflix: “Altro che caffè”. Una strana famiglia ebraica parigina | Kolòt-Voci

Netflix: “Altro che caffè”. Una strana famiglia ebraica parigina

Il nuovo show di Netflix Altro che caffè – ‘Family Business’ è una versione allegerita di ‘Breaking Bad’ Uno sfortunato imprenditore scopre che in Francia la cannabis diventerà legale e con la famiglia decide di trasformare la loro macelleria in un caffè che vende marijuana.La recente descrizione di un fan su Twitter della nuova serie di Netflix “Family Business” non è troppo lontana: un “French Breaking Bad but with weed”.

La serie francese, che ha debuttato la scorsa settimana, è una commedia stravagante su una famiglia ebrea parigina, gli Hazans, che trasforma il suo fallito negozio di carne kosher in una fabbrica di marijuana. 

Dotato di un solido punteggio di 7.3 su IMDB , la serie ha un ampio appeal, probabilmente in gran parte a come mescola le relazioni di razza e familiari con le barzellette e le scene surrealiste. 

Per gli spettatori ebrei in particolare, la serie ha molteplici livelli nascosti di significato e offre astute osservazioni sulla capacità dell’ebraismo di adattarsi e sopravvivere anche quando tutto sembra perduto – in Francia e oltre.

Il declino della macelleria della famiglia nel distretto del Marais, ad esempio, fa eco alla partenza della vita reale degli ebrei e delle loro imprese dalla zona che un tempo era il cuore pulsante dell’ebraismo francese. 

Precedentemente pieno di ristoranti kosher, macellerie e altre piccole imprese di proprietà ebraica, il Marais è cambiato radicalmente dagli anni ’80, diventando un centro di bar e una mecca per gli acquirenti di boutique di moda.

Gli Hazans decidono di rimanere e adattarsi, in gran parte grazie a una rete di manipolazioni, interpretate dal personaggio principale dello show, Joseph, un imprenditore mal riuscito ma disinvolto interpretato dal comico franco-ebreo Jonathan Cohen.

Il piano audace, che prevede la crescita di $ 3 milioni in tempo per la legalizzazione pianificata, è anche in parte nato dalla crisi della famiglia di Joseph.