Riccardo Pacifici | Kolòt-Voci

Tag: Riccardo Pacifici

Ma guarda gli ebrei che fanno anti-usura

Così parlano i nuovi alleati degli ex figiani. Gli ex ministri Urso e Ronchi, fuoriusciti da Fli, annunciano un accordo con Area Destra per “nel segno del popolarismo europeo”. Ma i loro compagni di strada su Facebook si lasciano andare a battute contro gli ebrei e commemorazioni di Salò

Marco Pasqua

Gli ebrei hanno “sempre, nel mondo, impersonificato l’usura”. La più classica delle espressioni del pregiudizio antiebraico arriva sulla pagina Facebook di una dirigente di Area Destra, il movimento politico che ha aderito, in questi giorni, al progetto di FareItalia, di Adolfo Urso e Andrea Ronchi. Lucia Alonzi, dirigente nazionale di Area Destra vicina a Urso, ironizza sulla notizia (di archivio) dell’apertura di uno sportello anti-usura al Ghetto, a Roma: “Ora ho visto tutto, uno sportello anti-usura aperto da chi ha sempre nel mondo impersonificato l’usura… non c’è che dire sono i più forti!”.

Continua a leggere »

Shalom click touch

Shalom sbarca sulle nuove piattaforme Apple (Iphone, I-Pad, I-Pod Touch) e Android

‘Shalom’ compie una piccola rivoluzione. Come era stato promesso dal Presidente della Comunità di Roma Riccardo Pacifici e dal direttore responsabile Giacomo Kahn – nella conferenza stampa di agosto – a partire da oggi, il più importante e prestigioso giornale ebraico italiano – fondato nel 1967 – è scaricabile ed è disponibile senza oneri sulle piattaforme Apple (Iphone, I-Pad, I-Pod Touch) e Android. Basta scrivere Shalom (nel market) e scaricare l’applicazione.

Continua a leggere »

Fratelli coltelli

Giorgio Gomel  (Ebrei per la Pace) afferma che la famiglia di coloni sgozzata a Itamar  non sono “nostri fratelli”: Tutti zitti. Quando però appare uno striscione nel ghetto di Roma che nega la “fraternità” a Gomel si scatena l’inferno. Gattegna prende le distanze e Pacifici non ci sta.

Riccardo Pacifici

L’intervento del nostro presidente Gattegna rischia, per chi non conosce da vicino la cronologia dei fatti, di avere una distorta lettura delle proteste romane. Nella quale ci sono due “vittime”, Giorgio Gomel e Moni Ovadia da una parte e dall’altra quelli della cosiddetta “Piazza” quali “incivili e prevaricatori”.

Continua a leggere »

Riccardo Pacifici, votare per lui è votare per Israele

Per capire la misura della vittoria di Riccardo Pacifici, confermato ieri Presidente della Comunità Ebraica di Roma anche con il nuovo sistema elettorale, proponiamo l’endorsement del presidente di Lev Chadash

Ugo Volli

Cari amici, sapete quella vecchia storiella del Robinson Crusoe ebreo? Naufrago da vent’anni, finalmente salvato, fa visitare ai suoi soccorritori la sua isola: “questi sono i campi, questa la cucina con i piatti per il latte e quelli per la carne, questo il laboratorio di fisica che mi sono costruito, questo il forno per il pane azzimo… e queste sono le mie due sinagoghe.” Perché due, scusi, lei è sempre stato qui da solo, che se ne fa di due sinagoghe? “Mah, una è quella dove vado a pregare, l’altra quella coi riti sbagliati cui non parteciperei per nessuna ragione al mondo!” Da sempre gli ebrei sono così, un popolo piccolissimo che ha la passione di discutere, anche a costo di dividersi: Giuseppe e i fratelli, Mosé e Korach, il regno di Israele e quello di Giuda, il talmud (che di per sé è il verbale di una interminabile e accanita discussione virtuale) di Gerusalemme e quello di Babilonia, Askenaziti e Sefarditi….

Continua a leggere »

Pacifici contro Sassun contro Magiar

Depositate le liste per le prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio della Comunità Ebraica di Roma il 10 aprile 2011. Tutti i candidati divisi per lista.

Continua a leggere »

6 ragioni per non punire il negazionismo

Stefano Levi Della Torre

Lo sterminio nei Lager nazisti e l’impiego delle camere a gas sono tra i fatti più documentati che la storiografia abbia affrontato. Tuttavia il prof Claudio Moffa (Università di Teramo), che mi risulta essere stato un tempo di Rifondazione Comunista, poi cacciato dal partito, ha tenuto un “Master” il 25 settembre 2010 volto a negare lo sterminio di massa degli ebrei e l’uso delle camere a gas nei Campi della morte nazisti. Al seminario erano stati invitati a sostegno della stessa tesi, altri noti “negazionisti” da molto tempo in servizio.

Continua a leggere »

Perche dico sì ad una legge che contrasti il negazionismo

Joseph Di Porto – Avvocato

Nell’apprestarmi ad affrontare questo argomento, difficilmente riesco a liberare La mia mente da quell’assordante “silenzio” di mia nonna, Marisa Di Porto, deportata ad Auschwitz il 23 marzo del 1943 (A5361) e che qualcuno, con “impavida”  serenità, vuol far credere che abbia vissuto per diversi mesi in un “villaggio vacanze”.

Continua a leggere »