Milano: Dimissionari Presidente e Assessore alle Finanze | Kolòt-Voci

Milano: Dimissionari Presidente e Assessore alle Finanze

Dopo mesi di polemiche (riguardo le quali la Comunità è stata tenuta sovieticamente all’oscuro) sono arrivate con la Newsletter ufficiale della Comunità ebraica di Milano le dimissioni del Presidente Walker Meghnagi e dell’Assessore alle Finanze Raffaele Besso. Secondo molti dietro le dimissioni ci sarebbero anche gli strascichi del colossale furto subito dalla Comunità a opera di un dipendente (leggi qui). Se si dovessero dimettere altri membri il Consiglio potrebbe decadere e si andrebbe a nuove elezioni.

Questo il testo delle Newsletter:

Riceviamo e pubblichiamo, per doverosa informazione agli Iscritti. 
A breve su Mosaico un resoconto sulla situazione e gli sviluppi.

Gentile Rabbino Capo Rav. A. Arbib
Gentile Segr. Generale A. Sasson
Consiglieri della Comunità

In seguito a quanto accaduto durante la  riunione di Giunta e Consiglio di ieri 21 c.m. , ritengo non esserci più le condizioni che mi avevano portato all’inizio di questo mandato ad assumere l’incarico di presidente della Comunità Ebraica di Milano.
Rassegno pertanto le mie irrevocabili dimissioni dalla Presidenza e dal Consiglio della Comunità Ebraica di Milano.
Ringrazio Alfonso Sasson, Massimo Perseu e tutti i dipendenti e collaboratori per aver avermi supportato in questi due anni difficilissimi.
Cordiali Saluti
Walker Meghnagi

 

Gentile Presidente
Gentile Rabbino Capo Rav. A. Arbib
Gentile Segr. Generale A. Sasson
Consiglieri della Comunità

Facendo seguito a quanto avvenuto durante l’ultima riunione di Giunta e di Consiglio tenutasi martedì 21 c. m.  e alle conseguenti dimissioni del Presidente, ritengo venute meno le minimali condizioni per poter continuare a svolgere il mio incarico con serenità e passione.  Con la presente rassegno pertanto le mie irrevocabili dimissioni dal Consiglio della Comunità Ebraica di Milano.
Ringrazio Alfonso Sassun e Massimo Perseu per la dedizione e la professionalità profuse.
Raffaele Besso