Guida al sesso per sposi ebrei ortodossi | Kolòt-Voci

Guida al sesso per sposi ebrei ortodossi

Il libro che scuote Israele

Un libro su sesso, rapporti orali e masturbazione. Dedicato a tutti i novelli sposi ebrei ortodossi. Un manuale destinato a far discutere. Ma scritto per aiutare quelle giovani coppie che non hanno mai avuto un’educazione sessuale e che non hanno mai neppure dato un bacio.

Il libro è stato scritto dal dottor David Ribner, psicoterapista ebreo nato a New York. Grazie alla sua ordinazione rabbinica e al suo dottorato di “assistente sociale” quando si è trasferito in Israele il dottor Ribner ha guidato i propri pazienti ebrei attraverso i meandri del senso di colpa religioso e del desiderio umano.

Come ha spiegato lui stesso alla Bbc, una delle lacune dei giovani ebrei è l’educazione separata che viene impartita ai ragazzi e alle ragazze. I giovani ebrei ortodossi hanno ben poche interrelazioni prima del matrimonio, quando ci si aspetta che consumino la loro unione.

Il contatto fisico con il sesso opposto, persino solo una stretta di mano, è permesso soltanto con il proprio coniuge e i familiari più stretti. Partendo da queste considerazioni il dottor Ribner ha scritto, insieme alla ricercatrice ortodossa Jennie Rosenfeld, “Guida per lo sposo novello all’intimità fisica”. Un volume che inizia da cose molto concrete, come la spiegazione di come è fatto un corpo maschile e uno femminile.

Ribner sostiene che l’ebraismo vede il sesso come qualcosa di positivo, ma parlarne apertamente è diventato tabù. Il sesso è consentito solo in ambito matrimoniale. Al di fuori non se ne parla.

In Israele sono molti i manuali nella comunità ortodossa e ultra-ortodossa dedicati ai giovani sposi. Libri che cercano di guidarli nella vita coniugale. Ma lo fanno attraverso allegorie e termini molto vaghi. Nulla di esplicito, insomma. Men che meno illustrazioni che spieghino quello che è scritto.

Per questo Ribner ha deciso di scrivere un manuale con tanto di disegni e spiegazioni che lasciano poco spazio alla fantasia. Diagrammi con le posizioni sessuali. “Volevamo spiegare alla gente non solo come usare i propri organi sessuali, ma anche dove mettere braccia e gambe”, ha spiegato Ribner alla Bbc. “Se uno non ha mai visto un film o letto un libro che lo spiega, come fa ad immaginarselo?”. I disegni sono essenziali. Didascalici.

Anche il sessuologo Nachshon David Carmi consiglia il manuale ai propri pazienti. “E’ un libro molto utile per le persone cresciute in modo religioso e che non hanno mai ricevuto un’educazione sessuale. Ed è la prima volta che un libro parla apertamente di sesso ad un pubblico di ebrei ortodossi. Proprio questo silenzio ha creato una barriera di vergogna. E chi cerca di capirci qualcosa sembra un sovversivo un ribelle”.

Il libro di Ribner è stato pubblicato l’anno scorso in inglese, e ora sta per essere tradotto in ebraico. E non è stato facile trovare un traduttore ebreo ortodosso di mentalità abbastanza aperta, ha sottolineato Ribner. Adesso bisognerà vedere chi avrà il coraggio di comprarlo e leggerlo.

http://www.blitzquotidiano.it/photogallery/guida-sesso-sposi-ebrei-ortodossi-libro-scuote-israele-1539355/