La ragazza che turba il sonno degli ultimi partigiani rossi | Kolòt-Voci

La ragazza che turba il sonno degli ultimi partigiani rossi

Riceviamo e pubblichiamo per dovere di informazione il drammatico appello firmato a NON votare la candidata PDL per la circoscrizione estera che comprende Israele, Sharon Nizza. A Sharon e a tutti gli altri candidati ebrei che hanno ritenuto di partecipare alla competizione democratica invece di rimanere a casa a firmare appelli, e indipendentemente dal partito in cui militano, auguriamo ogni successo (DP)
“Informazioni importanti per chi vota alle prossime elezioni italiane”
A seguito di conversazioni avute con numerosi cittadini italiani residenti in Israele, ci sembra che vi sia molta confusione e forse anche disinformazione in merito alla natura di queste elezioni. Per chiarire più esattamente la situazione ed evitare che qualcuno voti in maniera contraria alle proprie effettive intenzioni, desideriamo specificare alcuni punti:
* Per quanto riguarda le elezioni al Parlamento, Israele appartiene alla circoscrizione comprendente Asia, Africa, Australia, Oceania e Antartide. Tutti i cittadini italiani residenti in queste zone del globo eleggono un solo rappresentante alla Camera, e un altro al Senato.
* Le elezioni riguardano in primo luogo i partiti. Il partito (o la lista) che ottiene la maggioranza dei voti ottiene anche il seggio in parlamento. Inoltre, e diversamente dal procedimento elettorale in Italia, all’elettore è offerta la possibilità, se vuole, di indicare nella scheda quale candidato sceglie nell’ambito di un partito determinato. Questo non è un obbligo – è una semplice opzione. Fra i candidati del partito che ha ottenuto la maggioranza viene scelto quello a cui è stata data la maggioranza dei voti dai sostenitori del partito.
* Nella circoscrizione a cui appartiene Israele quattro liste (partiti) hanno presentato candidati: “Con Monti per l’Italia”, “Partito Democratico- PD”, “Movimento Cinque Stelle”, “Il Popolo della Libertà- PDL”.  Vogliamo richiamare la vostra attenziome sul fatto che in Italia la lista PDL compare come “Popolo della Libertà- Berlusconi Presidente”, mentre all’estero c’è un’evidente manovra per occultare il rapporto fra la lista e Berlusconi, e il nome del leader è stato tolto dal logo.
* La circoscrizione di cui fa parte Israele comprende  160.000 elettori, di cui 100. 000 risiedono in Australia, 25.000 in Sudafrica, e i rimanenti sono sparsi nei paesi dell’Asia, dell’Africa e dell’Oceania. In Israele gli aventi diritto di voto sono all’incirca 7000. Per cui si può supporre che a decidere chi sarà l’unico rappresentante della circoscrizione saranno di fatto gli italiani residenti in Australia, come in effetti è avvenuto alle precedenti elezioni del 2008.
* La lista di Berlusconi (PDL) ha presentato questa volta due candidate alla camera: Teresa Todaro Restifa in Australia e Sharon Nizza in Israele. Per il modo stesso in cui è strutturata la circoscrizione (vedi sopra), le probabilità di essere eletta di Sharon Nizza, una politica giovane e  ancora non molto conosciuta fuori d’Israele, sono assai limitate. Perciò il voto dato a lei e al partito di Berlusconi (PDL) significa in realtà appoggiare l’elezione di Teresa Restifa, la quale risiede a Sidney ed è sostenuta dal Vaticano e dal “Movimento Cristiano Lavoratori”.
* Invitiamo dunque i cittadini italiani in Israele a non votare per la lista di Berlusconi (PDL) e per i suoi rappresentanti nella nostra area – l’uomo e il partito che in grande misura sono responsabili della grave crisi economica e finanziaria in cui si trova oggi l’Italia, nonché della corruzione economica e morale che ha caratterizzato il loro precedente governo.
* Un uomo che nel giorno della memoria dedicato alla Shoà non trova di meglio che lanciare dichiarazioni demagogiche sui “meriti” del regime fascista di Mussolini, e minimizzare le responsabilità italiane riguardo alla legislazione razziale anti-ebraica, non può essere sostenuto dagli italiani residenti in Israele!
   Paola Abbina
   Sandro Di Castro
   Flavia Lwow
   Gad Pirani
   Patrizia Acobas
   Aviva Navarro Di Veroli
   Yaakov Mascetti
   Lia (Finzi) Pirani
   Michael Ascoli
   Peter Gandolfi
   Claudio Millul
   Ariel Rathaus
   Giovanna Barouch
   Tal Segre Gabai
   Lia Pacifici Millul
   Gino Malachi Rietti
   Anat Segre Ben Shabat
   Ruth Garibba
   Sergio Minerbi
   Josef Rietti
   Roni Ben Shabat
   Franca Dureghello Harpaz
   Danielle Navarra
   Mila Rathaus Sachs
   Noemi Tedeschi Blankett
   Ariela Fajrajzen Jabes
   Dario Navarra
   Asher Salah
   Avner Calò
   Pietro Jabes
   Gabriele Navarra
   Ada Segre
   Manuela Consonni
   Batsheba Savaldi Kohlberg
   Gai Navarra
   Arela Coen Segre
   Leo Contini
   Israel De Benedetti
   Rimmon Lavi
   Claudia (Cicci) Orvieto
   Donata Segre
   Roberto Della Rocca
   Alice Diaz
   Gaia Lembi
   Charlette Ottolenghi
   Giorgio Segre
   Ugo Luzzati
   Gabriela Padovano
   Miriam Sestieri
   Etan Lwow
   Emilia Perroni
   Franca Ascarelli Spizzichino
   Reuven Ravenna